23 luglio/21 agosto 2016 a Valpiana: - Trento Longaretti a Valpiana: Sguardi d'affezione

“A volte nei paesi piccoli la vita è più grande”

E’ una frase di Jón Kalman Stefánsson che Roberto Belotti ha utilizzato per parlare della mostra d’arte appena inaugurata presso la Comunità La Bonne Semence 2. Una frase che ben evidenzia lo spirito dell’evento: un evento che è stato in grado di unire l’intera comunità di Valpiana, alla riscoperta dei tesori racchiusi nella chiesa parrocchiale realizzati dal maestro (o meglio, come egli stesso preferisce definirsi, “professor”) Trento Longaretti e dei legami che intrecciano la vita e le opere questo importante artista bergamasco alle storie e alle vite degli abitanti di Valpiana.

La mostra, dal titolo “Sguardi d’affezione (curata da Roberto Belotti e Giacomo Tiraboschi e realizzata in occasione del centenario di nascita di Longaretti), è incentrata sul rapporto profondo che lega il maestro a Valpiana, come si intuisce fin dal primo sguardo alla locandina dell’evento che presenta la “Bambina in rosa di Valpiana”, un olio su tavola realizzato nel 1928 quando il pittore non aveva ancora compiuto 12 anni.


Autenticazione opere

Se sei in possesso di un'opera non autenticata  di Trento Longaretti e vuoi certificare l’originalità del dipinto noi dell’associazione possiamo aiutari a ottenere i certificati che ne confermino l’autenticità. Segui le istruzioni le istruzioni e compila il modulo di contatto.

Catalogo generale

Tramite l’associazione Trento Longaretti puoi ordinare il catalogo generale di 5 volumi contenenti tutte le opere e le informazioni dell’artista bergamasco Trento Logaretti.